• Mer. Nov 30th, 2022

Truffa Su WhatsApp: Attenzione… Come Evitarla!

Attenzione, i furbetti non dormono mai. Questa volta cari utenti, dovete stare attenti al vostro WhatsApp, la truffa è dietro l’angolo. Come comportarsi nel caso in cui siete incappati in questo losco giro!

 

Pericolo su WhatsApp: in arrivo una nuova truffa

WhatsApp è un servizio di messaggistica istantanea che consente agli utenti di scambiarsi messaggi, video e foto in maniera gratuita sfruttando una connessione Internet.

Questa applicazione è stata acquistata e rinnovata da Mark Zuckerberg, il quale ha apportato diverse modifiche al sistema. Con gli aggiornamenti però sono arrivati anche i problemi, ed è proprio per questo che una nuova truffa si sta diffondendo nelle ultime ore.

Purtroppo utilizzare WhatsApp non è del tutto sicuro in quanto, nonostante le dovute precauzioni, ci si può imbattere nei cosiddetti pirati informatici.

Gli attacchi elaborati dagli hacker riescono a risalire alle password e ai vari account presenti su WhatsApp. Così facendo è possibile avere accesso a delle informazioni molto delicate e utilizzarle per compiere atti illeciti.

Proprio per questo motivo la Polizia Postale ha diffuso un nuovo annuncio, confermando molti dei nuovi rischi che si possono correre su questa importantissima piattaforma.

In che cosa consiste la nuova truffa di WhatsApp?

Secondo quanto descritto dagli esperti, la truffa ha inizio quando si riceve un messaggio da un contatto esistente in rubrica.

Questo chiede di rinviare un codice che per “sbaglio” è stato divulgato all’utente interessato. In realtà questo è un sistema di autenticazione che se rispedito al mittente permette l’accesso a tutti i dati sensibili relativi al profilo WhatsApp coinvolto.

Gli hacker, quindi, riescono a prendere il possesso della rubrica dell’utente e di tutte quelle funzionalità che è possibile portare a termine sull’applicazione.

Come contrastare la pericolosa truffa su WhatsApp?

La Polizia Postale ha dichiarato che questa truffa si sta diramando sempre più, ed è per questo che bisogna fare attenzione a non cadere in questo tranello.

Ovviamente la prima cosa da fare è quella di non rispondere a questo tipo di messaggi, né tantomeno inviare indietro il codice che si riceve per sbaglio. È consigliabile, invece, bloccare l’account che ha inviato il messaggio, ma il tutto deve essere fatto in maniera tempestiva.

La Polizia Postale ha fatto inoltre intendere che rimarrà a completa disposizione di tutti coloro che si rivolgeranno al suo sistema per avere ulteriori informazioni.

È inoltre possibile recuperare il proprio account ripristinando i livelli di sicurezza legati all’applicazione. Basterà infatti andare sulle impostazioni del profilo e convalidare gli accessi attraverso delle password momentanee che il sistema invierà tramite sms.

La cosa più importante rimane comunque la comunicazione, ed è per questo che bisogna informare più persone possibili in merito a questo nuovo tentativo di truffa.

Eravate a conoscenza della nuova e pericolosissima truffa che i pirati informatici hanno elaborato nelle ultime ore? Siete soliti usare WhatsApp oppure preferite comunicare con i vostri cari attraverso l’utilizzo di sms tradizionali? A voi i commenti!