• Sab. Set 24th, 2022

Creme Solari: Le Cinque Peggiori Marche!

Recentemente sono stati fatti dei test sulle creme solari. Alcune di queste, cinque per la precisione, non sono risultate idonee. Stiamo parlando di marchi affermati ed anche pubblicizzati in televisione. Ecco quali sono!

 

Studio a campione sulle creme solari: come scegliere la giusta protezione per la propria pelle

La crema solare è un prodotto di cui non si può proprio fare a meno durante l’estate, poiché si tratta dell’unica soluzione in grado di contrastare i raggi UV e UVA. Quando la pelle si espone troppo al sole infatti, potrebbe bruciarsi e comportare così delle lesioni in grado di danneggiarla irrimediabilmente.

La maggior parte delle creme solari in commercio è dotata di un fattore di protezione contro l’azione dei raggi solari. Questo elemento viene definito come SPF e viene accostato ad un numero che andrà a suggerire il tipo di protezione offerta del prodotto. In linea di massima, si tratta di cosmetici che non vanno a danneggiare la pelle e che, grazie alla loro azione, riescono a stimolare la produzione della melanina.

Le creme inoltre, presentano dei filtri fisici che agiscono da barriera e degli elementi chimici che, invece, riescono a disperdere il potere del calore, scomponendolo non appena questo viene a contatto con la cute.

Quando si vuole acquistare una crema solare è quindi opportuno prendere in esame tutti questi elementi e valutare la scelta del prodotto sulla base della propria pelle.

Le cinque creme solari da non acquistare

Lo studio condotto in materia ha evidenziato che alcune delle marche più note in commercio non riescono ad offrire al pubblico delle creme solari in grado di proteggere la pelle.

Tra le creme incriminate troviamo Alba botanica, Hawaiian Tropic, Clinique , Tropic Skincare e Green People Scent Free Sun Cream. Parliamo quindi di brand molto affermati nel settore, che si occupano di realizzare questi prodotti da diversi anni.

I vari test effettuati hanno dimostrato che le funzionalità messe a disposizione delle creme in questione non sono ottime, in quanto alcune vanno a peccare dal punto di vista fisico, mentre altre da quello chimico.

Proprio per questo motivo si consiglia di non acquistare tali prodotti, in quanto potrebbero risultare inutili se applicati sulla pelle dei soggetti estremamente sensibili. É quindi doveroso ricorrere a dei prodotti selezionati che, invece, hanno superato brillantemente ogni tipo di esame, come ad esempio Avon Sun Body Cream con fattore di protezione 30 oppure prodotti disponibili in erboristeria con ingredienti quasi del tutto biologici.

Eravate a conoscenza dell’importanza della crema solare e di tutti i benefici che applicarla comporta? Siete soliti applicarla quando andate al mare oppure preferite non esporvi al sole durante le ore più calde della giornata? A voi i commenti!