• Gio. Ott 6th, 2022

Doccia Fredda sul Referendum Riguardante l’Eutanasia!

Per la Corte risulta totalmente intollerabile la questione che prevedeva la rimozione della regola inerente l’omicidio del richiedente. Nessun riscontro positivo per il Referendum sull’eutanasia. Ecco i risultati!

 

È stato bocciato il Referendum sull’eutanasia, che era in valutazione della Corte Costituzionale. Associato anche ad altri quesiti attinenti, invece, i referendari sulla giustizia e la cannabis.

Quindi la Corte Costituzionale ha provveduto a riunirsi in Camera di Consiglio, per parlare della possibilità di abrogare in parte l’articolo 579. Ovvero si parla dell’omicidio del consenziente. A tal riguardo la sentenza deve essere ancora consegnata.

Nel frattempo l’Ufficio comunicazione e stampa ha informato che la Corte ha ritenuto inaccettabile questo specifico quesito. Difatti non si andrebbe a preservare neanche una minima tutela necessaria dal punto di vista costituzionale. Ciò soprattutto in riferimento agli individui maggiormente inermi e fragili.

Intanto il deposito della sentenza si attuerà tra qualche giorno. Mentre nelle prossime ore ci saranno le decisioni concernenti i quesiti sulla giustizia e sulla cannabis.

Referendum dell’eutanasia bocciato: quali sono state le reazioni?

Per coloro che erano a favore certamente questa risulta essere una brutta notizia. Marco Cappato ha già dichiarato che proseguiranno mediante ulteriori strumentazioni. Infatti ricorreranno anche a eventuali ricorsi. La Senatrice dell’Udc Binetti, al contrario, è decisamente soddisfatta della decisione stabilita dalla Corte. In base al suo pensiero, non è possibile votare sulla vita. Augurandosi che ora la Camera possa agire in modo coerente con ciò che è stato deciso dalla Corte.

Che ne pensate? Favorevoli o contrari all’eutanasia legale in Italia? A voi i commenti!