• Lun. Mag 20th, 2024

Scandalo Nella Moschea, Il Parroco: “Italiani Di M….!”

Il parroco di una moschea ha recentemente fatto delle dichiarazioni che non sono piaciute a tutti, in quanto avrebbe insultato pesantemente gli italiani. Ecco che cosa ha detto!

 

Ahmed Kabir, presidente di un’associazione culturale islamica e imam di una moschea abusiva situata a Milano, è stato espulso dall’Italia per motivi di ordine e sicurezza pubblica. La decisione è stata presa dal Ministero dell’Interno a seguito di un’attenta valutazione del suo comportamento, ritenuto pericoloso e violento, in particolare nei confronti delle donne. L’uomo, originario del Bangladesh e di 50 anni, era noto per le sue uscite offensive contro gli italiani e per aver minacciato una giornalista di morte.

Il decreto di espulsione è giunto dopo un periodo di monitoraggio da parte della Digos e dell’ufficio immigrazione della Questura di Milano, che avevano evidenziato la sua condotta aggressiva e i numerosi precedenti penali. La moschea da lui presieduta, realizzata abusivamente all’interno di un ex laboratorio senza alcuna autorizzazione, era stata più volte segnalata dai cittadini del quartiere Dergano per le problematiche di sicurezza e convivenza legate alla sua gestione.

Il caso di Kabir ha suscitato una vivace reazione politica, con Silvia Sardone, europarlamentare della Lega, che ha criticato l’assenza di interventi da parte delle associazioni femministe e dell’amministrazione comunale milanese, esortandoli a prendere posizione contro le moschee abusive e a garantire la sicurezza e il rispetto dei diritti civili.

La vicenda solleva questioni importanti riguardanti la convivenza civile, la sicurezza pubblica e la necessità di un controllo efficace sulle strutture di culto irregolari, oltre a mettere in luce le sfide legate all’integrazione e al rispetto delle leggi italiane.

Cosa ne pensate? A voi i commenti!