• Mer. Apr 24th, 2024

Servizio PostePay: Ecco Quanto Aumenterà Il Canone Annuo!

PostePay: il servizio per i pagamenti offerto da Poste Italiane è scelto da sempre più persone, soprattutto nella variante Evolution. Per il 2023, però, il canone annuo è destinato ad aumentare…

 

Sempre più persone scelgono di affidarsi ai servizi Poste Italiane e di conseguenza anche della PostePay. Soprattutto con la nascita della PostePay Evolution, che è anche dotata di IBAN a differenza della PostePay tradizionale, tanti hanno scelto questi servizi. Dal primo gennaio 2023 il canone annuo è però destinato ad aumentare, dunque i clienti dovranno pagare una cifra superiore rispetto a quella a cui erano abituati.

PostePay: quanto aumenterà il canone annuo nel 2023!

La PostePay è uno dei tanti nuovi metodi di pagamento accessibili a tutti che stanno sorgendo in questo periodo in cui la tecnologia avanza sempre di più. Se prima esisteva soltanto il denaro contante, adesso si può pagare con carta di debito, di credito, prepagata ed esistono addirittura i portafogli virtuali. La PostePay, diventata Evolution da qualche anno, è una carta di pagamento molto utilizzata che sempre più persone scelgono. Ha inoltre la caratteristica di presentare un IBAN, come se fosse un vero e proprio conto corrente. Dunque si può ricaricare attraverso dei bonifici che si effettuano dalle normali banche, ed ha per questo numerosi vantaggi. Tale servizio di Poste Italiane, però, è destinato ad andare incontro ad un incremento di canone annuo, che lo renderà di sicuro meno conveniente e che non farà piacere agli utilizzatori. Fino allo scorso anno il costo annuo della PostePay Evolution ammontava a 12 euro. Quest’anno si è deciso di aumentarlo di 3 euro. Di conseguenza chi utilizza questo servizio dovrà pagare 15 euro all’anno. Alla fine l’impatto non è così significativo, ma si tratta comunque di un aumento che chi possiede questa carta dovrà tenere a mente.

PostePay: le novità e l’associazione con la scheda SIM!

Poste Italiane è entrata anche a far parte del mercato della telefonia mobile, facendo nascere da qualche anno a questa parte PosteMobile, che ha anche delle offerte vantaggiose. Per il 2023, però, ci saranno delle novità in merito al servizio PostePay Connect. Si tratta di un’idea rivolta a coloro che hanno una PostePay Evolution, che potrà essere associabile alla scheda SIM telefonica. In questo modo ovviamente si avranno delle offerte vantaggiose e qualcosa in più rispetto agli utenti che invece non sono dotati anche di PostePay Evolution. Sono stati anche creati piani tariffari ad hoc per chi sceglie di attivare questo servizio. Ad esempio per il 2023 è previsto il “PostePay Connect Back 200”, che è concepito per coloro che hanno una Postepay Evolution e che fanno un ampio uso della navigazione su Internet e quindi dei giga. Questo piano tariffario, oltre a presentare chiamate con minuti ed sms illimitati, offre anche 200 giga gratuiti per navigare serenamente dal proprio smartphone. Il prerequisito è però la PostePay Evolution. Forse anche per queste novità si può spiegare l’aumento del canone annuo. Ora in tanti dovranno decidere se ritenerlo ancora accettabile o se utilizzare un altro servizio di carte di pagamento. Voi che cosa ne pensate? Avete una PostePay Evolution e sapevate dell’aumento del canone annuo oppure no? A voi i commenti!