• Mer. Lug 24th, 2024

Scoperte Alcune Slot Truccate: Tutto Quello Che Non Vi Dicono!

Sono state recentemente scoperte alcune slot machine contraffatte di proposito. Ecco tutto quello che non vi dicono!

 

In provincia di Agrigento, i carabinieri hanno scoperto una truffa legata alle slot machine. Durante i controlli nei bar e nelle sale giochi della zona, i militari hanno individuato slot machine modificate con una scheda madre illegale. Questa scheda era in grado di interrompere il flusso telematico dei dati contabili, azzerando le vincite dei giocatori e generando guadagni illeciti per i titolari dei locali.

Il sistema era semplice ma efficace. I gestori potevano attivare lo “switch” tra la scheda madre legale e quella illegale tramite un telecomando, rendendo impossibile per i Monopoli di Stato monitorare le reali operazioni di gioco. Questo stratagemma ha permesso ai truffatori di incassare circa 5.000 euro al giorno per ogni apparecchio.

L’operazione dei carabinieri ha portato al sequestro di sei slot machine, 12 schede madri, sei antenne, due dispositivi di conversione, quattro telecomandi e circa 5.000 euro in monete da uno e due euro. Questi fondi sono stati considerati il provento dell’attività illecita.

I titolari di quattro bar e sale giochi, insieme a un rappresentante di una società di fornitura e installazione di slot machine, sono stati denunciati. Le accuse includono truffa aggravata ai danni dello Stato, frode informatica, peculato e intercettazione, impedimento e interruzione illecita di comunicazioni informatiche e telematiche. Inoltre, sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di 300.000 euro.

Secondo i carabinieri di Agrigento, il profitto illecito per ogni apparecchio, che sarà ulteriormente quantificato mediante accertamenti tributari, ammonta a circa 5.000 euro al giorno. Questa truffa rappresenta un danno significativo per le casse dello Stato e un inganno per i cittadini che inconsapevolmente giocavano a queste slot machine truccate.

Cosa ne pensate? A voi i commenti!