• Mar. Set 27th, 2022

Parcheggi Impossibili: Quanto Tempo Perdiamo Ogni Giorno!

Trovare parcheggio non è mai facile, soprattutto nelle grandi città dove il traffico regna sovrano. Secondo alcune recenti stime, gli italiani arrivano a perdere circa 30 minuti al giorno per trovare parcheggio. Questo tempistica può aumentare notevolmente a seconda della zona e delle città. Ecco, dunque, i risultati relativi all’analisi condotta da Parclick.

La difficoltà di trovare parcheggio secondo lo studio di Parclick

Nella maggior parte dei casi, gli italiani si recano al lavoro utilizzando la propria auto. Solamente una piccola parte di questi può usufruire di un parcheggio personale sia sul lavoro che a casa.

Durante gli ultimi anni, questa situazione si è aggravata in quanto, onde evitare il contagio da Covid-19, molti hanno deciso di utilizzare l’automobile preferendola ai mezzi pubblici. Ecco, quindi, che la soglia del traffico è aumentata a dismisura, così come la difficoltà legata al reperimento del parcheggio.

Le ultime analisi condotte da Parclick hanno individuato che un italiano arriva a perdere tra i 30 e i 45 minuti giornalieri solamente per quanto riguarda la ricerca del parcheggio.

Le difficoltà maggiori andrebbero a manifestarsi fra le 19 e le 20, quando la gente rincasa dal lavoro. Per non parlare di tutti quei casi in cui, superata una certa fascia oraria, parcheggiare non richiede più alcun tipo di pagamento. Ecco quindi che le difficoltà di trovare un posto auto aumentano ancora di più.

Gli stessi problemi si verificano al mattino, soprattutto fra le 8 e le 9, quando le persone vanno a lavorare e i parcheggi scarseggiano anche in prossimità delle aziende.

Quali sono i quartieri in cui risulta più difficile trovare parcheggio?

Esistono alcune città dove trovare parcheggio è ancora più difficoltoso. Tra queste rientrano Milano, Roma, Napoli, Firenze, Palermo e tutte le grandi città capoluogo di provincia.

A Roma per esempio, i quartieri centrali come la Stazione Termini e Trastevere sono completamente inagibili. Stessa cosa per la zona dei Navigli a Milano; la Stazione Centrale a Napoli; l’area della Chiesa di Sant’Ambrogio a Firenze e il centro storico di Palermo.

Oltre alle difficoltà vanno citati i costi per il pagamento di un posto auto. La cifra può partire da un minimo di 100 €, fino a sfiorare i 400 € nelle zone più rinomate d’Italia.

Parclick ha dichiarato che chi usa l’auto é consapevole del tempo che perderà per trovare parcheggio e tutto questo comporta delle grandi difficoltà.

L’associazione ha quindi manifestato il bisogno di attuare dei rimedi, magari sfruttando spazi non utilizzati che potrebbero risolvere il problema. Parclick ha dichiarato che questa iniziativa potrebbe favorire l’individuazione dei parcheggi in maniera più semplice, per non parlare di ulteriori entrate nelle casse dei vari comuni.

Un grande aiuto potrebbe essere concesso attraverso il pagamento di prezzi più economici per tutti coloro che devono avvalersi del parcheggio in modalità quotidiana.

Molti parcheggi non sfruttano le loro potenzialità poiché, a detta di Parclick, non sono state trovate delle valide soluzioni attraverso la vendita online.

Pensate anche voi che il tempo perso per trovare parcheggio sia davvero così estenuante come sostiene Parclick? Fate fatica a trovare un parcheggio durante la settimana? A voi i commenti!