• Sab. Set 24th, 2022

Nuovo Bonus Disoccupati: La novità Del Governo!

Il periodo pandemico ha messo in luce ancora di più lo stato precario di moltissime famiglie. Il reddito di molti italiani fa fatica a superare il minimo standard da permettere una vita dignitosa. Lo stato italiano a fronte di ciò ha messo a punto un piano di ricrescita economica. Un bonus a breve arriverà per molti. Scopriamo di cosa si tratta!

La crisi economica e sociale che l’Italia sta affrontando da anni, e che continua a farsi sentire nel nostro quotidiano ha messo nelle condizioni moltissime famiglie a chiedere aiuto a parenti ed amici. La mancanza di lavoro, gli stipendi non adeguati, l’aumento dell’iva e i rincari generali sono dei grossi macigni che sembrano non volersi staccare dalle vite di molti.

Il periodo pandemico non ha fatto altro che evidenziare ed aumentare ancora di più tutti questi nei che la società presenta. I problemi si stanno facendo sentire sempre di più per non parlare del conflitto scoppiato tra Russia e Ucraina che sta coinvolgendo sul piano economico tutta Europa.

Lo stato italiano a fronte di ciò ha messo sul tavolo un progetto di aiuto proprio per sostentare tutte quelle famiglie che non hanno più un lavoro, e che permetta loro un valido sostentamento. Questo disegno messo in essere dalla stato già sta subendo un cambiamento in meglio.

Il Bonus è stato pensato per tutte quelle persone che si ritrovano senza lavoro perché l’hanno perso e per chi lo sta cercando senza molti risultati. Un Bonus straordinario che permette non solo un aiuto economico ma permette di trovare lavoro in un settore particolare in cui manca la manodopera richiesta.

Ma vediamo insieme a quanto ammonta, chi lo può richiedere e come poterne usufruire.

E’ bene sapere che nel decreto infrastrutture e trasporti del 2021 si era parlato e messo a punto questo bonus per una cifra complessiva di 1000€, ma è tramite il decreto “milleproroghe” del 2022 che si è pensato ad un aumento sostanzioso, andando quindi ad un premio complessivo di ben 2.500€.

Chiamato bonus per la patente di guida, esso  non riguarda l’acquisizione di una normale patente di guida B ma mira piuttosto ad acquisire tutte quelle conoscenze atte da permettere la conduzione di un camion. Il settore dei veicoli pesanti è infatti in una profonda crisi, ecco perché questo bonus da usare per il conseguimento della patente idonea alla guida dei camion, offre uno spiraglio di luce per tutte quelle persone disoccupate in cerca di lavoro.

Questo bonus è rivolto a tutte quelle persone che rientrano nella fascia d’età 18-35 anni. Dopo il conseguimento della patente C e del certificato CQC bisognerà trovare impiego come autista.

Questo indennizzo si può ricevere solo dopo aver conseguito la patente, inoltre il beneficiario deve aver ottenuto un lavoro per almeno 3 mesi anche a tempo determinato. Deve essere chiaro il concetto che il bonus sarà erogato in un secondo momento, ovvero dopo che tutte le circostanze richieste si sono verificate.

Quando il decreto sarà attivato si potranno leggere tutte le informazioni a riguardo e come richiederlo.

Un progetto che è d’aiuto non solo per le aziende sofferenti per la mancanza di autisti, ma anche per tutte quelle persone che non trovano un impiego e hanno voglia di lavorare.

Secondo voi è un buon progetto? Lo ritenete utile? A voi i commenti!