• Sab. Ott 1st, 2022

Mistero A Kiev: L’Ucraina Nasconde Qualcosa?

E’ da un pò di tempo che gli Stati Uniti che stanno offrendo supporto all’Ucraina, si sono accorti che Kiev sta nascondendo alcune cose di vitale importanza. Di cosa si tratta?

 

Kiev circondata da un alone di mistero

Secondo gli ultimi aggiornamenti, gli Stati Uniti continuano a sovvenzionare l’Ucraina attraverso dei fondi che le permettano di condurre valide campagne militari.

Da un po’ di tempo a questa parte però, lo Stato governato da Joe Biden non ha dei riscontri in merito a ciò che accade a Kiev. Si hanno più informazioni per quanto riguarda ogni tipo di operazione condotta dall’esercito russo, rispetto a tutto quello che viene organizzato e portato a termine dall’Ucraina.

Questo impedisce al Presidente degli Stati Uniti di avere una visione completa su quanto sta accadendo. Così facendo non può supportare l’Ucraina come vorrebbe.

I funzionari americani hanno dichiarato che le informazioni trasmesse dall’Ucraina sono davvero poche. In alcuni casi estremamente ridotte. Sembrerebbe però che l’America sia in possesso di tantissime informazioni sul nemico.

L’America sta continuando a supportare l’Ucraina?

Nonostante questi piccoli diverbi, gli Stati Uniti di Joe Biden non si sono tirati indietro e continuano a supportare l’Ucraina inviando armi e fondi militari.

Il processo si apre con l’esplicita richiesta da parte dell’Ucraina, la quale verrà valutata dall’America che provvederà ad inoltrare a Zelensky quanto richiesto.

Purtroppo grandi falle sono presenti nella difesa istituita dal popolo ucraino, strategie mancate che più volte hanno portato alla perdita di terreno da parte della Nazione invasa.

L’Ucraina appare quindi riluttante nel fornire informazioni dettagliate e in tempo reale. Queste gravi mancanze andrebbero a riscontrarsi anche in tutte quelle informazioni che vengono trasmesse agli americani in merito alla posizione dei russi.

Gli Stati Uniti d’America hanno quindi evidenziato che, al momento, tutte le informazioni ottenute dal popolo ucraino riguardano gli obiettivi finali e non come intendono raggiungerli.

Spesso, infatti, aleggia un alone di mistero sui piani operativi organizzati dall’esercito ucraino, mentre viene concordato con i Paesi alleati lo scopo che si intende perseguire in quel dato momento.

Gli Stati Uniti hanno quindi cercato di apprendere ogni tipo di informazione osservando il comportamento dell’Ucraina, prove di ipotizzare il motivo di tale scelta.

Molto probabilmente, Zelensky ha deciso di fornire informazioni che non facciano in alcun modo presagire la presenza di debolezza da parte dell’esercito ucraino. Questo per evitare che i Paesi alleati diminuiscano i loro contributi, offrendo meno supporto alla Nazione colpita dalla Russia.

Si è infatti diffusa l’idea che, molto probabilmente, le Potenze occidentali sarebbero meno propense a supportare un paese indebolito rispetto ad una Nazione militarmente organizzata. Probabilmente nuove forme di comunicazione verranno instaurate fra l’Ucraina e gli Stati Uniti d’America al fine di migliorare questa situazione al più presto.

È ancora presto per dire se i due territori riusciranno a sormontare queste piccole difficoltà di comunicazione o se sarà necessario stabilire un intervento mirato al fine di annientare ogni disguido.
Eravate a conoscenza di questo piccolo problema che intercorre fra Stati Uniti e Ucraina? A voi i commenti!