• Mer. Nov 30th, 2022

Italia, Pfizer Nei Guai: Ecco Le Forti Accuse!

Questo non è di certo un buon momento per la casa farmaceutica Pfizer. Pare che la stessa abbia messo sul mercato una nuova pillola, ma per quale motivo lo Stato italiano ha accusato tale azienda?

 

Pfizer sotto scacco: aperta l’inchiesta da parte del Fisco italiano

Pfizer è una delle aziende che, durante la fase più acuta della pandemia, è riuscita a produrre vaccini in grado di attenuare i danni causati dall’avvento del Covid-19. Ovviamente parliamo di un’azienda farmaceutica famosa in tutto il mondo che, grazie all’avvento del Covid, ha ampliato il suo fatturato di miliardi e miliardi di euro. Pare infatti che il guadagno di questa impresa si aggiri intorno ai 40 miliardi di euro, ma che queste cifre siano destinate ad aumentare nei prossimi mesi in seguito alle diverse risorse offerte al pubblico.

Se in un primo momento il vaccino era la punta di diamante dell’azienda, ora Pfizer sta spingendo anche la pillola Paxlovid, una compressa che avrebbe gli stessi effetti dell’antidoto ma da somministrare per via orale. A quanto pare però, tutti questi profitti hanno fatto andare l’azienda nel pallone, tanto che questa avrebbe evitato di pagare molte tasse al Fisco italiano.

Quali sono state le accuse rivolte a Pfizer?

Ovviamente l’Agenzia delle Entrate e la Guardia di Finanza si sono subito mobilitate per cercare di indagare sulla situazione del colosso farmaceutico.

Sembra infatti che l’azienda sia riuscita a non dichiarare 1,2 miliardi di euro all’Italia, evadendo quindi il pagamento di un gran numero di tasse. Questo perché l’impresa avrebbe trasferito i suoi soldi nelle varie filiali degli altri Paesi, evitando così di pagare tutte le imposte che il Governo italiano richiede.

Tutto questo ha fatto sì che la Guardia di Finanza si concentrasse sulla faccenda, evidenziando diversi illeciti che, a quanto pare, si sarebbero manifestati negli ultimi tre anni. Pfizer è intervenuta sulla questione, dichiarando di essere dalla parte della ragione e che ogni azione intrapresa dall’azienda ha tenuto conto delle leggi e di tutte le procedure valide in Italia.

Ovviamente l’indagine è nella fase più viva, motivo per cui, per alcuni giorni, sarà impossibile avere informazioni certe in merito a quanto sta accadendo. Ad ogni modo, se altri illeciti dovessero risultare legittimi, potrebbero verificarsi dei gravi danni per l’azienda farmaceutica, la quale verrà citata in giudizio e chiamata a ripagare il suo debito.

Non sappiamo invece cosa potrebbe accadere se dovesse avvenire il contrario e Pfizer dovesse quindi risultare completamente innocente in merito alle accuse ricevute.

Qual è la vostra opinione sulla buona fede dimostrata da Pfizer? L’azienda farmaceutica ha agito rispettando le leggi e le convenzioni italiane oppure ha fatto di tutto per evadere il Fisco ed evitare di pagare molte tasse al Bel Paese? A voi i commenti!