• Mer. Nov 30th, 2022

Francesco Lollobrigida Contestato: Chi E’ Per Giorgia Meloni?

Diverse critiche sono state pronunciate in merito alla nomina dei nuovi ministri e in alcuni casi si è parlato di favoritismi. Nel mirino, Francesco Lollobrigida! Chi è lui per Giorgia Meloni?

 

Piovono le critiche al Governo: ecco chi è il nuovo ministro

Ovviamente procedere alla creazione di un nuovo Governo non è cosa semplice e inevitabilmente qualcuno finisce per essere deluso. Giorgia Meloni ha nominato i suoi ministri, ma alcuni di questi non sono stati apprezzati dagli elettori.

Al centro delle polemiche Francesco Lollobrigida che non solo risulta essere il dirigente di Fratelli d’Italia, ma presenta un vero e proprio legame di parentela con Giorgia Meloni, essendo suo cognato.

L’uomo, in seguito all’elezione della donna, ha ottenuto l’incarico di guidare il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali. Questo è stato rinominato come Ministero dell’agricoltura e della sovranità alimentare.

Lollobrigida, nato nel 1972, è sposato con la sorella di Giorgia Meloni, Arianna. È però un importante politico e nel corso della sua vita ha compiuto diverse operazioni di grande importanza. Ha infatti militato nel Movimento Sociale Italiano, ma ha anche ricoperto la posizione di Consigliere comunale e provinciale di Roma e Subiaco.

Lollobrigida è poi diventato il Presidente del Popolo della Libertà fino a fondare Fratelli d’Italia proprio con la cognata Giorgia Meloni. In passato ha ricoperto la carica di deputato, motivo per cui la Meloni lo ritiene un politico competente e sicuramente indicato per svolgere un lavoro di questo tipo.

Per quale motivo l’elezione di Lollobrigida ha scatenato tutte queste polemiche?

Le polemiche non sono nate solamente per la parentela che esiste fra Lollobrigida e la Meloni, ma anche per un’altra serie di eventi che si sarebbero manifestati in determinate circostanze.

In prima battuta, ad aver fatto discutere è la rinomina di questo tipo di Ministero che, sicuramente, viene visto come una sorta di controllo assoluto su ciò che concerne il cibo e le regole che disciplinano la riforma alimentare.

Il termine sovranità alimentare ha fatto discutere moltissimi Paesi soprattutto in seguito all’avvento della globalizzazione e del capitalismo. Si vuole infatti contrastare ogni tipo di spreco e combattere tutte le anomalie che possono incidere negativamente sul pianeta.

Per cercare di fermare la polemica è intervenuto sulla questione lo stesso Francesco Lollobrigida, dicendo che questa nuova denominazione non ha a che fare con concetti di natura fascista.

L’uomo ha infatti dichiarato che questa terminologia è stata assunta anche in Paesi come Ecuador e Venezuela, proprio con lo scopo di difendere le eccellenze alimentari, garantendo la qualità delle stesse e senza screditare i prodotti di origine straniera.

Secondo voi questo nuovo tipo di polemica trova fondamento oppure si tratta di trovare un pretesto per contrastare quanto sta accadendo al Governo? Le accuse contro i nuovi termini adottati sono esagerate oppure testimoniano lo stato d’animo di un popolo deluso ? A voi i commenti!