• Sab. Set 24th, 2022

Alleanza Renzi-Calenda: Nuova Coalizione!

Le elezioni politiche stanno agitando parecchio gli animi e le varie fazioni cominciano a stringere alleanze. Un accordo sarebbe stato trovato fra Italia Viva e Azione, mentre Renzi avrebbe annunciato la sua candidatura al Senato. Ecco gli ultimi aggiornamenti.

 

Nuovo accordo fra Italia Viva-Azione: ecco cosa potrebbe succedere il 25 settembre

Renzi e Calenda sono finalmente giunti ad un accordo, in quanto hanno stabilito i punti in comune che renderanno possibile la loro alleanza.

Sulla questione è poi intervenuto lo stesso Matteo Renzi, che ha parlato di come sia pronto a fare un passo indietro laddove Calenda sia in grado di presentare un programma in grado di sbaragliare la concorrenza.

Ha quindi deciso di puntare a nuovi traguardi, anche se molte volte bisogna lasciare il posto a chi si rivela essere più determinato. La loro cooperazione sarà comunque utile per favorire un’ottima campagna elettorale che avrà la meglio proprio al terzo polo. Intanto Matteo Renzi parla della sua decisione di candidarsi per il Senato della Repubblica.

Le parole di Renzi in merito all’incontro con Calenda

Matteo Renzi si è quindi focalizzato sulla possibile alleanza con il partito di Calenda, che ha descritto come una persona molto competente e dotata di moltissime conoscenze.
Ora non resta che stilare un programma che possa accontentare gli elettori e, soprattutto, che riesca a far ripartire un Paese che negli ultimi mesi ne ha viste davvero di tutti i colori.
Renzi ha poi parlato di altre possibili alleanze fra vari gruppi e partiti di Sinistra, dichiarando che ogni persona è libera di fare le proprie scelte e che sicuramente i leader politici sanno quello che andranno a fare.

Il leader di Italia Viva si è però soffermato su ciò che intende fare Cottarelli, in quanto secondo il suo pensiero un’ipotetica coalizione con i Cinque Stelle non porterà a nulla di buono e duraturo.

Allo stesso tempo, Matteo Renzi ha parlato di come abbia apprezzato la dichiarazione rilasciata da Giorgia Meloni, la quale intende annientare ogni forma di fascismo abolendo tutte le leggi razziali che, ancora oggi, vengono messe in campo anche senza le giuste autorizzazioni.

L’ex presidente del Consiglio ha infatti dichiarato che su questo fronte è molto sincero, in quanto non si sofferma sull’ideologia politica di una persona.

Con questa affermazione Renzi ha lasciato intendere che se una persona del centrodestra fa una dichiarazione che vale la pena sostenere, lui è sicuramente il primo in campo a farlo. È proprio questo il motivo per cui Matteo Renzi ha descritto la dichiarazione di Giorgia Meloni come chiara e netta, ed è sicuramente qualcosa di cui prendere atto in vista delle prossime elezioni politiche.

In queste settimane quindi, i vari partiti politici e le recenti alleanze dovranno far di tutto per promuovere dei programmi in grado di accontentare gli elettori. Quello che però conta davvero è trovare un punto di accordo che possa in qualche modo risollevare le sorti di un Paese gravemente toccato dalla crisi economica e dai vari assetti di natura sociale.

Pensate che le parole di Matteo Renzi siano valide oppure il vostro parere volge a un’altra direzione? A voi i commenti!