• Mar. Set 27th, 2022

Stop Al Canone RAI In Bolletta: Come Non Pagarlo!

Il canone Rai è un’ altra tassa che gli italiani non pagano volentieri.  Al momento però, sembrano possibili due strade grazie alle quali non sarà più obbligatorio pagare questa imposta!

 

Canone Rai eliminato dalla bolletta: ecco come non pagarlo

Lo Stato avrebbe deciso di eliminare la tassa del canone Rai dalla bolletta dell’energia elettrica. In questo modo gli italiani non pagheranno più questa tassa in maniera automatica ma, anzi, potranno scegliere due metodi per non pagarla più.

La decisione di includere la tassa relativa alla tv di Stato nella bolletta dell’energia elettrica era stata presa dal Governo Renzi ma, a quanto pare, si tratta di una decisione illegittima che verrà abolita entro il prossimo anno.

Per non pagare il canone Rai è necessario dichiarare di non avere televisori in casa oppure dimostrare di essere in possesso di un Isee estremamente basso.

Il modulo di esonero per non pagare il canone Rai

Solitamente viene richiesto il pagamento del canone Rai a tutte quelle persone che dispongono di una tv nella propria casa. Chi non ha un dispositivo del genere però,  può scaricare un modulo dal sito della Rai, nel quale si andrà a dichiarare di non possedere alcun televisore presso il proprio domicilio.

Attraverso la compilazione di questa risorsa si verrà quindi esonerati dal pagamento del canone, ma solo se la richiesta verrà presentata entro il 31 gennaio 2023. Ogni anno sarà quindi necessario scaricare il modulo e ripresentare la domanda, in modo da non dover pagare il canone della televisione per l’anno seguente.

Ovviamente è doveroso dichiarare la verità in quanto, se scoperti, si potrebbero passare grandi guai e incorrere in pesanti sanzioni.

Canone Rai: ecco chi può fare a meno di pagarlo

Come detto prima, esiste un secondo metodo per non pagare il canone Rai ma, in questo caso, la soluzione si rivolge ad una cerchia ristretta di persone. Gli anziani infatti, possono evitare di saldare questa tassa nel caso in cui dimostrino di avere un Isee piuttosto basso. Così facendo non solo saranno esonerati dal pagamento dell’imposta annuale, ma potranno continuare a guardare la tv di Stato senza pagare un solo centesimo.

Il canone Rai ha sempre fatto discutere gli italiani, poiché si tratta di una tassa che si è obbligati a pagare pur non usufruendo dei programmi trasmessi dalla televisione di Stato. Molte persone infatti, dichiarano di essere in possesso di una televisione, ma di non amare i contenuti trasmessi dalla Rai. È quindi assurdo pensare che si debba pagare una tassa per qualcosa che non si è soliti vedere o seguire.

Ad ogni modo, le novità previste sono queste anche se, molto probabilmente, le stesse potranno cambiare nel corso degli anni.

Eravate a conoscenza della possibilità di non pagare il canone Rai? Pensate che la scelta di toglierlo dalla bolletta della luce sia giusta nei confronti dei cittadini? A voi i commenti!