• Gio. Ott 6th, 2022

Batosta Bancomat: Quale Giorno Non Si Preleva!

Negli ultimi tempi abbiamo più volte parlato di come grandi cambiamenti siano stati indirizzati al settore del Bancomat e dei prelievi. A quanto pare però, una nuova batosta è in arrivo, in quanto, in un preciso giorno della settimana risulterà completamente impossibile prelevare all’ATM. Ecco che cosa potrebbe cambiare.

 

Nuovo colpo di scena per il Bancomat: ecco cosa potrebbe cambiare da ottobre

Al giorno d’oggi, il pagamento elettronico è sicuramente la forma di transazione più indicata e più comoda da utilizzare. Questo perché basta disporre di un conto corrente e di una carta di debito o credito per portare a termine i propri acquisti senza prelevare contante.

In alcuni casi però, viene richiesto il pagamento in contanti, ed è per quello che ci si reca allo sportello bancario per prelevare i propri fondi.
Da ottobre però le cose potrebbero cambiare, in quanto aumenterà la commissione nel caso in cui si procedesse a prelevare del denaro da una banca diversa dalla propria.

Questo perché nasce la volontà di incassare più soldi da parte di tutte quelle persone che non possiedono un conto corrente presso un istituto creditizio ma che, per questione di comodità, si recano al primo sportello che incontrano per prelevare.

La commissione potrebbe quindi costare fino a 1,50 €, anche perché i costi di manutenzione degli sportelli ATM sono molto alti e le banche devono saperli fronteggiare.

La volontà di far lievitare i costi di prelievo sarebbe dettata anche dall’Agenzia delle Entrate. In questo modo, ogni comportamento anomalo viene segnalato, ed è più facile individuare comportamenti sospetti relativi ad introiti non dichiarati alla Pubblica Amministrazione e allo Stato.

Sicuramente questo non è un buon modo di agire, in quanto molti italiani si sentono invasi nella propria privacy, poiché si viene giudicati sia se si preleva troppo denaro che nel caso in cui non si effettuino prelievi costanti.

È così conveniente prelevare i contanti?

Molte persone decidono di ricorrere agli sportelli ATM in quanto le banche sono tendenzialmente chiuse durante le festività o nel weekend. Gli esperti raccomandano, quindi, di non prelevare i soldi durante il fine settimana, poiché è proprio in questo momento che i truffatori agiscono senza essere disturbati.

Nel weekend infatti, ci sono meno controlli ed è quindi molto più facile raggirare gli sportelli, magari posizionando delle telecamere che vadano a registrare i dati di tutti coloro che prelevano. Si parla inoltre di dispositivi che funzionano a distanza e che riescono a bloccare la carta del cliente una volta inserita nello sportello.

Secondo gli istituti creditizi quindi, è vietato prelevare durante il weekend in quanto non solo non si avranno tutte le tutele del caso, ma la propria carta potrebbe essere confiscata e non essere concessa prima della riapertura della banca.

Per molti quindi, prelevare i contanti non sarebbe più la mossa giusta, anche se per alcuni disporre di qualche banconota nel proprio portafoglio è fondamentale.

Qual è il vostro pensiero in merito ai pagamenti elettronici e a tutte le commissioni che bisogna sostenere per poter prelevare dallo sportello del Bancomat? A voi commenti!