• Gio. Ott 6th, 2022

Attenzione Ai Posti Di Blocco: Ecco Cosa Controllano!

Quante volte siete stati fermati ad un posto di blocco ed avete pensato subito alla multa da pagare perchè in qualche modo non eravate in regola? State attenti perchè le cose ultimamente sono cambiate!

 

Posti di blocco sempre più scrupolosi: ecco che cosa si rischia

Molto spesso carabinieri e poliziotti sono quelli che vengono definiti come gli istitutori dei posti di blocco. Si crea quindi, la situazione perfetta per fermare e controllare a campione gli automobilisti, al fine di verificare che tutto sia in ordine.

Durante un controllo di questo tipo vengono effettuate delle verifiche sul mezzo, sulle sue caratteristiche tecniche, ma anche sulle informazioni appartenenti a colui che guida la vettura.
Un veicolo può essere ispezionato dalla polizia in ogni sua parte al fine di evidenziare delle anomalie che potrebbero comprometterne la funzionalità o la circolazione.

La Polizia è solita verificare l’omologazione della vettura esaminata, le caratteristiche tecniche della stessa, l’anno in cui è avvenuta la revisione e anche tutto ciò che concerne l’assicurazione del veicolo. Molta attenzione viene data anche a tutti gli impianti di illuminazione che, se malfunzionanti, potrebbero essere pericolosi per chi guida la macchina, ma anche per chi viaggia nelle altre vetture.

Se qualcosa non funziona a dovere, gli agenti sono autorizzati a predisporre delle multe che vadano ad evidenziare queste irregolarità. In alcuni casi la Polizia può perfino sequestrare il mezzo, soprattutto nel caso in cui non lo ritenga adatto alla circolazione.

Vengono inoltre fatte delle verifiche relative al cittadino stesso, come ad esempio l’accertamento di tutti i suoi dati e il controllo sulle clausole della patente.

I Carabinieri sono infatti autorizzati a controllare ogni singola cosa, come per esempio la prescrizione medica relativa all’utilizzo di lenti ed occhiali durante la guida.

Quali sono i motivi per cui si ricevono più sanzioni durante i posti di blocco?

Molte volte, quando ci si imbatte in un posto di blocco, si viene fermati perché si procede ad una velocità troppo alta rispetto a quanto indicato dal Codice stradale. Molte sanzioni vengono però divulgate anche in merito all’inadeguata illuminazione del veicolo che si sta guidando.

Durante i posti di blocco viene spesso effettuato il test dell’etilometro e, anche in questo caso, sono davvero molti i cittadini che riportano un tasso alcolemico fuori il limite massimo consentito.

Un’auto può essere fermata anche nel caso in cui si sospetti qualcosa in merito alle emissioni della stessa. Questi sono i motivi principali che portano le forze dell’ordine a fermare un’auto al posto di blocco.

Vi siete mai imbattuti in questa spiacevole situazione? Avete avuto la fortuna di incontrare poliziotti comprensivi oppure siete stati puniti per qualche piccola svista della quale non vi eravate nemmeno accorti? A voi i commenti!