• Mar. Gen 31st, 2023

Stefano Feltri: Ecco Chi È Il Giornalista Querelato Da Giorgia Meloni!

Stefano Feltri è al centro di molte discussioni per via della querela per diffamazione che ha ricevuto da Giorgia Meloni. Ma ecco tutto quello che c’è da sapere sul giornalista di cui si sta parlando tanto…

 

Stefano Feltri è il direttore del giornale Domani ed è finito al centro delle cronache per via della querela ricevuta da parte di Giorgia Meloni. Il vicedirettore firmò, infatti, un articolo ritenuto infamante e Feltri acconsentì alla pubblicazione. Molti quindi sono curiosi di conoscere qualche dettaglio in più sul conto del giornalista, di cui si sta parlando molto negli ultimi tempi a causa degli sviluppi giudiziari.

Stefano Feltri: storia e carriera del giornalista!

Stefano Feltri è al centro di molte discussioni per via di una querela ricevuta da Giorgia Meloni. Un articolo firmato dal vicedirettore e pubblicato sul giornale Domani, di cui Feltri è invece il direttore, accusava la Meloni di aver raccomandato una ditta per la produzione di mascherine chirurgiche nel periodo peggiore della pandemia. Da allora, la leader di Fratelli d’Italia lo querelò, e la vicenda va avanti fin dal 2021. Su Feltri, però, ci sono molte cose da sapere. Il giornalista è di origini modenesi ed è nato nel 1984. Fin dalla giovane età sono sorte le sue ambizioni nel campo giornalistico. Dopo aver ottenuto la laurea alla Bocconi, Stefano Feltri cominciò a lavorare per la prima volta come giornalista presso la Gazzetta di Modena. In seguito ha intrapreso una collaborazione per Il Foglio ed ha avuto un incarico di stagista presso Radio 24. Subito dopo Feltri è stato assunto ne ‘Il Riformista’, ed ha poi cominciato a dirigere la sezione economica de Il Fatto Quotidiano. Questa sua esperienza lavorativa è iniziata nel 2009 e poi è finita cinque anni dopo. Nel 2011 ha condotto una trasmissione radiofonica su Rai Radio 3. In alcune interviste, Feltri ha raccontato di aver sempre nutrito un grande interesse per l’economia, di aver scritto tanti libri e saggi e la sua scalata mediatica è arrivata proprio nel 2011 quando tali testi hanno raggiunto la popolarità. Feltri è infatti diventato vicedirettore de Il Fatto Quotidiano fino al 2019, trasferendosi anche negli Stati Uniti e dando un’impronta internazionale alla sua carriera. Dal 15 settembre del 2020 ha poi iniziato a condurre il giornale Domani, finito poi al centro della polemica.

Stefano Feltri: tutto sulla vicenda della querela di Giorgia Meloni!

La vicenda della querela che ha coinvolto Stefano Feltri è iniziata nell’ottobre del 2021. L’articolo incriminato pubblicato su Il Fatto Quotidiano parlava dell’allora commissario per l’emergenza Covid, Domenico Arcuri, indagato per abuso d’ufficio. Quest’ultimo rivelò agli inquirenti di essere stato anche contattato da alcuni parlamentari. Questi avrebbero raccomandato alcuni imprenditori per l’acquisto di mascherine chirurgiche a condizioni molto meno vantaggiose rispetto a quelle acquistate in Cina. Nelle email scambiate a proposito di questo argomento, Giorgia Meloni sarebbe stata in copia conoscenza, e dunque avrebbe avuto una sorta di ruolo in tutto questo. Secondo il quotidiano Domani, quindi, la Meloni aveva raccomandato degli imprenditori. Dopo la pubblicazione dell’articolo, l’attuale Presidente del Consiglio smentì con fermezza, dichiarando di essersi effettivamente sentita al telefono con Arcuri ma senza raccomandazioni di nessun genere. Da qui è poi seguita la querela per diffamazione. La vicenda giudiziaria ad oggi non si è ancora conclusa e riguarda Stefano Feltri ed il quotidiano Domani, sebbene l’articolo sia stato originariamente firmato dal vicedirettore Emiliano Fittipaldi. Giorgia Meloni ha preso la decisione di non ritirare mai la querela e proprio negli ultimi giorni è arrivato il rinvio a giudizio di Feltri e del vicedirettore Fittipaldi. Per questo motivo si sta parlando nuovamente della vicenda, ciascuno con le proprie opinioni. Le forze di opposizione, infatti, si stanno schierando dalla parte del giornale Domani e del suo direttore Stefano Feltri. Probabilmente, nel corso del tempo, arriveranno ulteriori novità su questa vicenda giudiziaria di cui la Meloni ha scelto di non parlare più, almeno per ora. Voi che cosa ne pensate? Avete mai seguito questa storia e conoscevate già Stefano Feltri? A voi i commenti!