• Mer. Nov 30th, 2022

Nuovo Governo: La Brutta Figura Di Silvio Berlusconi!

Nuovo governo: cominciano già gli scontri nella coalizione ed in particolar modo Silvio Berlusconi è al centro di polemiche ed accuse, per via del suo comportamento a pochi giorni dall’inizio della legislatura…

 

La nuova legislatura ha preso il via da pochissimo tempo, ma tutti hanno già notato problemi e profonde spaccature nella coalizione di centro-destra. In particolar modo, i principali problemi sono sorti per via di Silvio Berlusconi, che insieme a Forza Italia si è opposto all’elezione di Ignazio La Russa come Presidente del Senato. In tanti in queste ore lo stanno criticando pesantemente, accusandolo di agire solo nel suo interesse e non in quello del Paese.

Nuovo governo: pioggia di accuse contro Silvio Berlusconi!

Il nuovo governo di centro-destra sta iniziando a muovere i suoi primi passi. Con le elezioni di Ignazio La Russa e Lorenzo Fontana, per il Senato e per la Camera, la legislatura ha avuto il suo via ufficiale, ma sono già iniziate moltissime polemiche. La maggior parte delle accuse sono rivolte a Silvio Berlusconi. Il leader di Forza Italia si è opposto fin da subito all’elezione di Ignazio La Russa, ed ha scatenato un terremoto nella coalizione. In molti lo hanno accusato di aver fatto una brutta fine, cioè di aver mantenuto soltanto i lati più negativi della sua personalità politica e non solo. La generosità e la capacità di imprenditore e politico sembrano non esserci più, poiché, almeno fino a questo momento, gran parte degli osservatori ha ritenuto che Berlusconi abbia pensato solo a sé e ai suoi assistenti in cui trovare un ruolo nel governo. Nello specifico, ha chiesto di poter dare a Forza Italia il Ministero della Giustizia, quello della Comunicazione, ed infine di assegnare il ruolo di ministro alla Ronzulli. Secondo i retroscena che sono stati rivelati, il leader di Forza Italia, dopo aver saputo che a quest’ultima non sarebbe stato assegnato il ministero richiesto, ha deciso di iniziare in un certo senso a sabotare il nuovo governo. Da qui, i mancati voti ad Ignazio La Russa, che alla fine è stato ugualmente eletto anche grazie ai voti dell’opposizione. Ad ogni modo, secondo molti esperti politici, si tratta di una parabola discendente davvero preoccupante per Silvio Berlusconi.

Nuovo governo: gli appunti di Silvio Berlusconi e lo scontro con Ignazio La Russa!

A questi scontri interni ormai diventati di dominio pubblico, si aggiungono altri scivoloni finiti al centro dell’attenzione negli ultimi giorni. In particolar modo, hanno sollevato tante polemiche gli appunti che Silvio Berlusconi stava scrivendo su Giorgia Meloni, dopo aver avuto un incontro con lei. Il leader di Forza Italia, sul suo taccuino, ha definito la Meloni supponente, arrogante, offensiva e prepotente. Della lista faceva parte anche la scritta ‘ridicola’, che poi è stata cancellata. Anche in quel frangente la Ronzulli era presente e ha provato a coprire gli appunti dopo aver visto le telecamere puntate su Berlusconi. Il tentativo è stato vano e tutti hanno iniziato a parlare di questo, compresa la stessa leader di Fratelli d’Italia, la quale ha lanciato una frecciatina a Berlusconi. Infatti, ha dichiarato che negli appunti avrebbe dovuto scrivere anche che lei non è ricattabile. Uno scivolone dopo l’altro, seguito anche allo scontro tra lo stesso Silvio Berlusconi ed Ignazio La Russa, al momento delle elezioni del Presidente del Senato. I due sono stati inquadrati dalle telecamere durante uno scambio di opinioni, e al leader di Forza Italia è sfuggita una parolaccia che, ovviamente, è stata subito individuata da giornalisti e non solo. Sicuramente non si tratta di un bel modo per iniziare un nuovo governo e c’è già chi parla di rotture molto pesanti in quella che sarà la nuova maggioranza. Ciò che è certo è che le polemiche contro Berlusconi non si placano. Voi che cosa ne pensate? Avete seguito queste vicende politiche e che idea vi siete fatti sul comportamento di Silvio Berlusconi? A voi i commenti!