• Sab. Ott 1st, 2022

Denise Pipitone È Viva E Vegeta! Le Dichiarazioni!

Una nuova svolta è stata raggiunta in merito al caso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Mazara del Vallo. Nuove affermazioni però mettono in luce che la giovane in questione, è viva e vegeta! Ecco dove si trova!

 

Nuovi risvolti legati alla sparizione di Denise Pipitone

La storia di Denise Pipitone sembra un incubo senza fine in quanto, da diversi anni, si è sulle tracce di una bambina che sembra essersi dissolta nel nulla. Era il lontano 2004 quando a Mazara del Vallo è stata denunciata la scomparsa della piccola Denise alla quale, ancora oggi, non è possibile dare una risposta.

Piera Maggio, la madre della vittima, non si è mai arresa e ha fatto di tutto per cercare la figlia, movimentando mari e monti. Purtroppo, a quasi vent’anni dalla sua scomparsa, le domande senza risposta sono ancora troppe e tutti i sospettati hanno saputo presentare alibi indistruttibili.

Il legale della famiglia Pipitone, Giacomo Frazzita, ha lavorato con impegno al caso dal primo momento, indagando su quello che potrebbe essere successo alla bambina. Purtroppo però, nessun punto di svolta è stato raggiunto e al momento Denise risulta ancora scomparsa.

Le affermazioni dell’avvocato: “Denise è viva e vegeta”

Negli ultimi mesi diverse ragazze hanno presentato delle caratteristiche che, in qualche modo, le avrebbero collegate a Denise Pipitone. Proprio per questa ragione le stesse sono state sottoposte a diversi esami del DNA ma, alla fine nessuna di loro, si è rivelata essere la bambina scomparsa.

Per molti Denise è stata rapita e portata in Romania, dove ora sarebbe una ragazza di più di vent’anni. Nel tempo sono state molte le segnalazioni nelle quali sono state riportate delle bambine che assomigliavano moltissimo a Denise.

Secondo l’avvocato Ottavia Villiniora molto probabilmente la bambina è ancora viva, in quanto nonostante non sia mai stata ritrovata, non sono stati rinvenuti resti biologici a lei appartenuti.

Per questo motivo la ragazzina potrebbe essere ancora viva e, nonostante il tempo trascorso sia ormai molto, non bisogna in alcun modo smettere di cercarla.

Queste tesi vanno a conferma di quanto sostenuto negli anni da Piera Maggio, la madre della bambina, che ha da sempre cercato la figlia nonostante i limiti imposti dalle forze dell’ordine.

La donna ha partecipato anche a diverse trasmissioni televisive, facendo un appello agli italiani e alle istituzioni per far sì che la questione di Denise non venisse archiviata. Molte indagini sono state condotte in merito ma, a quanto pare, queste sono state accantonate poiché, dopo diversi anni, non si è ancora giunti ad una soluzione.

Piera Maggio ha più volte affermato di sentirsi completamente abbandonata dalla Giustizia, che da anni non le mette a disposizione i mezzi per cercare la figlia. Ha inoltre dichiarato che, in alcuni casi, è stata lei stessa a dover provvedere alle spese per l’effettuazione dei test del DNA.

Sicuramente le cifre spese per questi esami sono molto alte, ma mai paragonabili alla voglia di stringere Denise fra le sue braccia. Secondo la Maggio la figlia è viva anche se, molto probabilmente, non ricorda nemmeno la sua esistenza.

Secondo voi è vera la tesi che andrebbe a smentire l’ipotetica morte di Denise Pipitone? I familiari della bambina riusciranno mai a trovarla e a riabbracciarla? A voi i commenti!