• Sab. Ott 1st, 2022

Gelati Ritirati Dal Mercato: La Marca Da Evitare!

Gelati ritirati dal mercato: dopo il ritiro degli ultimi mesi dei gelati di marca Mars, ora si parla di un nuovo gelato contaminato da ossido di etilene che rischia di causare effetti anche gravi sulla salute…

 

Nell’ultimo periodo si stanno diffondendo svariate notizie in merito ad alcuni prodotti ritirati dal mercato. In particolar modo, nel periodo di Pasqua si parlò molto di alcuni ovetti contaminati da salmonella, finché non vennero ritirati gli ovetti Shoko Bons della Kinder. Ora è un gelato a preoccupare, dato che potrebbe causare degli effetti importanti sulla salute.

Gelati ritirati dal mercato: ritirato un lotto dai supermercati Cadoro!

Si parla spesso di prodotti alimentari ritirati dal mercato. Oltre al caso Kinder, che vide parecchie intossicazioni in tutta Europa, ci fu un altro caso in merito ai gelati. Infatti, vennero ritirati quelli Twix, Bounty e M&M’s, tutti prodotti dalla Mars. Anche questo avvenne intorno al periodo pasquale e, fortunatamente, non ci sono stati altri problemi con la vendita di alimentari. Ora, però, proprio nel periodo in cui i gelati vengono maggiormente acquistati e venduti, è stata comunicata la notizia del ritiro dal commercio di un gelato. Si tratta del prodotto a marchio Häagen-Dazs, venduto nei supermercati Cadoro. Oggetto del ritiro è stato soltanto un lotto, ritenuto quello più esposto al rischio. Chi l’ha già comprato deve assolutamente evitare di consumarlo e riportarlo quanto prima al supermercato presso cui è avvenuta la vendita. Il lotto a cui bisogna prestare attenzione è quello con scadenza 16/02/2023, con codice EAN 3415581101935. Nello specifico, è un gelato venduto in barattoli e sembra essere problematico soltanto quello al gusto vaniglia. Il problema è rappresentato dalle quantità di ossido di etilene presenti, che superano quelle consentite dalle normative vigenti.

Gelati ritirati dal mercato: cosa può causare l’ossido di etilene!

Il gelato che è stato ritirato dal mercato contiene delle tracce di ossido di etilene, in quantità nettamente superiori rispetto a quelle consentite. Si tratta di una sostanza che viene utilizzata per sterilizzare gli alimenti termolabili e che, per questo motivo, si utilizza soprattutto nel caso di gelati e dei prodotti di questo genere. Era stato lo stesso ossido di etilene a causare il richiamo che aveva portato al ritiro degli altri gelati diversi mesi fa. Normalmente questa sostanza potrebbe non causare nessun effetto, ma in quantità eccessive si rivela tossico per l’uomo e può causare anche sintomi gravi. In particolar modo, l’ossido di etilene porta sintomi quali mal di testa e anche convulsioni, con danni al sistema nervoso. Ad ogni modo, i pericoli peggiori riguardano l’inalazione, che si rivela più pericolosa per l’uomo. Ovviamente, però, bisogna evitare anche l’ingestione e di conseguenza il consiglio è quello di leggere il lotto del gelato e riportarlo immediatamente indietro se coincide con quello ritirato. L’Eurofood Spa sottolinea che si tratta di un richiamo a solo scopo precauzionale, ma trattandosi di motivazioni di salute è sempre bene mantenere alta la guardia. Voi che cosa ne pensate? Avete mai comprato questo gelato ed eravate venuti a conoscenza della notizia in merito al ritiro? A voi i commenti!