• Mer. Nov 30th, 2022

In questi giorni In Italia sta accadendo di tutto, fiumi che straripano, venti fortissimi, grandine enorme. Un satellite però sarebbe in grado di salvare la vita agli esseri umani. Ecco in che maniera!

 

Satelliti europei salveranno la vita all’uomo: ecco come

La scienza e la tecnologia hanno fatto un ulteriore passo in avanti, in quanto l’Europa è riuscita a realizzare un dispositivo che potrebbe salvare la vita dell’uomo.

In quest’ultimo periodo il clima sembra essere letteralmente impazzito, in quanto numerosi cambiamenti si sono verificati in questo settore. Proprio per questo, con il passare degli anni, la situazione potrebbe peggiorare drasticamente.

Si teme quindi che fenomeni come uragani, tornadi e tempeste possano minacciare il pianeta con più frequenza, esponendolo a rischi molto più elevati di adesso.

Proprio per questo alcuni scienziati europei hanno realizzato dei satelliti noti come Mtg, i quali riusciranno a individuare questi fenomeni lanciando l’allarme in maniera preventiva.

Questi tre dispositivi, un sounder e due imaging, verranno lanciati a dicembre e ruoteranno a circa 36.000 km rispetto all’altezza della Terra. Il loro compito è quello di fotografare la Terra in tempo reale, in modo da evidenziare tutti quei fenomeni che potrebbero avere grandi ripercussioni sul pianeta.

Dopo 12 mesi sarà possibile avere le idee chiare riguardo al ciclo vitale delle tempeste spaziali e localizzarle sarà molto più facile rispetto al passato.

Perché sono utili i nuovi satelliti prodotti dall’Europa?

I nuovi satelliti europei sono una delle ultime innovazioni in campo tecnologico e scientifico. Sono stati definiti come dispositivi salvavita, in quanto sarà proprio grazie a loro che si riuscirà ad intervenire prima del tempo.

Così facendo non solo miliardi di vite umane verranno risparmiate, ma si potranno ridurre tutte quelle perdite economiche che spesso eventi climatici distruttivi causano al sistema. Al momento questi fenomeni riguardano molto da vicino il continente europeo, poiché basta pensare all’alluvione avvenuta nelle Marche qualche giorno fa.

Se il prototipo dovesse funzionare però, potrebbe essere venduto anche ai continenti vicini, come ad esempio l’America e il Giappone, spesso colpiti da tornadi, tifoni, uragani e tsunami.

Grazie alla nuova tecnologia quindi, la distruzione causata da fenomeni naturali potrà diminuire fino a scomparire del tutto. Si tratta di un complesso innovativo che potrebbe fare realmente la differenza e che, con il passare del tempo, si perfezionerà sempre più.

Non ci resta dunque che attendere la sperimentazione di questo prototipo per capire in che modo questo riuscirà a svolgere il proprio lavoro e come gli scienziati riusciranno ad intervenire per fermare il cambiamento climatico in atto.

Eravate a conoscenza della produzione di questi tre satelliti europei che potrebbero determinare in positivo le sorti dell’umanità? A voi i commenti!