• Sab. Ott 1st, 2022

Incubo A Courmayeur: Turisti In Fuga!

Che cosa è accaduto in queste ore a Courmayeur? Per quali motivi tutti i turisti della nota località hanno lasciato in fretta e furia hotel, ristoranti e sono rientrati a casa?

 

Disguido a Courmayeur: l’intero Comune rimane senza acqua

Courmayeur è un Comune italiano che, sia durante l’inverno che nel corso dell’estate, viene frequentato da moltissimi turisti. Il paesaggio è davvero spettacolare e si può godere di una grande varietà di servizi che altri paesi non sono in grado di offrire.

Purtroppo però, una grave anomalia si è registrata negli ultimi giorni, tanto che tutti gli abitanti della zona sono rimasti senza acqua. A quanto pare, una frana avvenuta in Val Ferret ha gravemente danneggiato l’acquedotto in grado di portare l’acqua nel Comune alpino. In un primo momento l’acqua è stata razionata ma nel fine settimana è scomparsa completamente, comportando gravi disguidi per tutta la zona.

Non solo gli abitanti non hanno potuto avere acqua da bere o per lavarsi, ma anche i ristoranti e i locali della zona hanno dovuto chiudere per l’impossibilità di svolgere la propria attività. Per lo stesso motivo, molti turisti hanno deciso di annullare le loro vacanze e lasciare gli hotel prima di quanto previsto. Anche tutti i supermercati sono rimasti a corto d’acqua, in quanto più persone si sono accapigliate per acquistare tutte le scorte disponibili.

L’avviso del Comune di Courmayeur

Ovviamente sulla faccenda è intervenuto il Comune di Courmayeur, che ha da subito informato i suoi concittadini per segnalare il grave problema.

Poche ore prima della totale assenza dell’acqua, il Municipio ha infatti diramato un annuncio, informando che la poca acqua disponibile non era potabile e quindi era necessario bollirla prima di poterla consumare.

Molte persone si sono recate presso la fontana storica del Comune per prendere dell’acqua per poter lavare il bucato e i piatti. Nonostante l’acqua in questione sia di alta qualità perché proveniente dalle montagne, è importante sapere che potrebbe essere contaminata da batteri e agenti patogeni pericolosi per la salute. La frana ha inoltre comportato l’accumulo di detriti, i quali potrebbero aver contaminato l’acqua con sostanze ancora più pericolose.

Dopo diverse ore l’emergenza sembra essere quasi del tutto rientrata, anche se la cittadina montana ha visto un ingente perdita di turisti a causa di questo disservizio. Se gli hotel hanno visto scappare i clienti, anche i locali e i bar hanno perso moltissime entrate.

In alcuni casi sono state somministrate le bevande solo nei bicchieri di plastica, proprio per evitare di accumulare piatti e stoviglie che non sarebbe stato possibile lavare. Sicuramente parliamo di un weekend da dimenticare e che il Comune di Courmayeur spera di non vivere più nel corso dei prossimi mesi.

Per fortuna ora l’acquedotto è stato completamente riparato e l’emergenza delle ultime ore è pienamente rientrata. Il sindaco Roberto Rota ha comunque invitato i cittadini a bollire l’acqua per i primi giorni al fine di eliminare ogni sorta di impurità.

Eravate a conoscenza di quanto accaduto a Courmayeur nelle ultime ore? A voi i commenti!