• Lun. Lug 22nd, 2024

Caldo Da Bollino Rosso Con Picchi Di 48 Gradi: Ondata Di Fuoco In 16 Città Italiane!

Nei prossimi giorni, l’Italia si prepara ad un’ondata di fuoco, la terza finora. Il caldo da bollino rosso investirà la Penisola da Nord a Sud secondo le previsioni meteo.

 

Caldo da bollino rosso: un picco di 48 gradi, ecco dove

Temperature record, afa in aumento anche di notte nelle prossime ore. Arriva la terza ondata di caldo che interesserà tutta l’Italia.

Questa settimana potrebbe essere la più calda dell’anno e di sempre, per via di una bolla d’aria calda proveniente dal nord Africa. Andrà a potenziare l’alta pressione sul Mediterraneo.

Le temperature supereranno i 40°C, specie sulle isole e al centro sud. Si prevedono picchi di 43 gradi a Roma, 45 a Foggia, 48 in alcune aree interne della Sardegna.

Il caldo diffuso e intenso manterrà valori sopra la media anche di notte. L’ondata di fuoco ha già fatto sentire i suoi effetti da bollino rosso domenica, in 16 città. Stiamo parlando di Bari, Bologna, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone. E, ancora, Latina, Messina, Palermo, Perugia, Pescara, Rieti, Roma e Viterbo.

L’ondata di fuoco che arriva dal deserto: dove è previsto il picco del caldo

L’ondata di fuoco proveniente dal deserto è denominata Sahara Express. Dal Sahara occidentale l’aria calda salirà sempre più verso il Mar Mediterraneo. Tanto che le temperature a quota 1.500 metri di altezza sul livello del mare raggiungeranno i +28°C/+30°C al centro-sud e sulle isole maggiori. In pratica, farà caldo anche in montagna.

Come accennato, il picco del caldo farà registrare 43 gradi a Roma, 48 gradi nelle zone interne meridionali della Sardegna. Anche il Nord Italia risentirà dell’ondata di caldo: le massime supereranno i 35 gradi e, in Pianura Padana, potrebbero sfiorare i 40 gradi.

Nel corso della settimana, si stimano valori eccezionali anche nel resto della Penisola: 45 gradi a Siracusa, 44 a Foggia, Oristano e Agrigento, 40 a Firenze.

Il caldo intenso potrebbe protrarsi anche dopo, negli ultimi 10 giorni di luglio, un mese da record destinato a salire sul podio dei mesi più caldi di sempre.

Che ne pensate del Sahara Express? A voi i commenti!