• Sab. Set 24th, 2022

Attenzione Bancomat: Potresti Perdere I Soldi!

Il bancomat è molto comodo, in quanto permette di prelevare, depositare ed effettuare operazioni bancarie di ogni tipo. In alcuni casi però, bisognerebbe fare più attenzione a quello che si fa, in quanto è possibile commettere degli errori che potrebbero gravare sulla nostra situazione economica. Ecco che cosa abbiamo scoperto.

 

Il bancomat, lo strumento bancario più utilizzato di sempre

Il bancomat è un dispositivo che fa parte della vita quotidiana poiché tutti, almeno una volta nel corso della vita, abbiamo avuto modo di rapportarci con esso. Si tratta di un meccanismo che consente di prelevare e versare soldi oppure di portare a termine delle operazioni bancarie in maniera completamente digitale.

Utilizzarlo quindi, risulta estremamente facile per tutti anche sebbene conoscere alcuni dettagli che, spesso, sfuggono alla nostra attenzione. Spesso infatti, presi dalla fretta o dalla noncuranza, finiamo per trascurare degli aspetti che, in un modo nell’altro, potrebbero presentarci il conto in un secondo momento.

Cosa fare e cosa non fare quando ci si reca al bancomat

Quando ci si reca ad uno sportello ATM per compiere un qualsiasi tipo di operazione bancaria, si può optare per la possibilità di ricevere uno scontrino oppure no.

Nel caso in cui si scegliesse di ricevere lo scontrino, è bene ricordarsi di prenderlo e di non gettarlo mai nei pressi dell’ATM.

Questo perché, oltre ad essere pericoloso sotto il profilo della privacy, potrebbe comportare delle anomalie laddove quanto erogato non corrisponda a quanto indicato sul saldo. Conservando l’apposita ricevuta si avrà la possibilità di esibire un documento che possa limitare le perdite di denaro nel caso in cui queste si presentassero.

Si tratta di un fenomeno molto raro, ma che può succedere a causa di malfunzionamenti tecnici. È altresì importante ritirare la carta bancomat e il denaro entro il tempo indicato sullo schermo.

Solitamente questo si aggira intorno ai 30 secondi, periodo di tempo che, se superato, non permetterà più di ritirare i soldi o la carta, che verranno confiscati.

Si tratta quindi, di semplici accorgimenti da attuare nella vita di tutti giorni e che possono salvare il nostro conto corrente da eventuali anomalie.

Come evitare i truffatori del bancomat?

Da che mondo è mondo, i malfattori e i delinquenti tentano di estorcere il denaro a chi preleva anche durante le operazioni più semplici.

Proprio per questo motivo, è bene coprire con la mano la tastiera del bancomat quando si va a digitare il pin della carta. Questo perché delle piccole telecamere potrebbero essere affisse al fine di catturare il codice segreto e poterlo utilizzare laddove si riuscisse a clonare la carta.

Bisogna, inoltre, prestare attenzione all’utilizzo di graffette che vanno a bloccare i soldi prima che questi possano essere prelevati dal loro proprietario. Così facendo, la macchinetta eroga i soldi ma chi li vuole ritirare è convinto che la somma non sia disponibile e se ne va, finendo per perdere la somma desiderata.

Anche in questo caso, è bene ritirare la ricevuta al fine di testimoniare la presenza di incidenti laddove questi si dovessero manifestare all’improvviso.

Avete mai messo in atto uno di questi comportamenti quando vi siete recati al bancomat? A voi i commenti!