• Lun. Giu 17th, 2024

Incredibile Annuncio Di Benetton: “Mi Sono Fidato E Ho Sbagliato!”

Luciano Benetton ha deciso di fare un grosso annuncio dopo che la sua fiducia è stata tradita da alcune persone. Ecco che cosa ha detto!

 

Luciano Benetton, fondatore del famoso gruppo industriale, ha rivelato un grave dissesto finanziario all’interno dell’azienda. In un’intervista al Corriere della Sera, Benetton ha espresso la sua amarezza: “Mi sono fidato e ho sbagliato. Sono stato tradito nel vero senso della parola. Qualche mese fa ho capito che c’era qualche cosa che non andava. Che la fotografia del gruppo che ci ripetevano nei consigli di amministrazione i vertici manageriali non era reale”.

Il buco di bilancio ammonterebbe a circa cento milioni di euro, secondo quanto comunicato da Benetton, che si appresta a lasciare l’azienda. “Saremo attorno ai 100 milioni. Comunque tutto quello che è emerso e sta emergendo da settembre 2023 è una vergogna”. Il fondatore ha sottolineato la necessità di guardare avanti, annunciando un piano per il futuro del gruppo. “Abbiamo perso quattro anni e questo rende tutto più difficile non avendo la bacchetta magica. Purtroppo ci saranno sacrifici da fare. Quello che posso dire è che sarà messo il massimo impegno per ritrovare l’energia dei tempi migliori e dare nuova linfa a questo brand che rappresenta così tanto per la nostra famiglia e che porta il nostro nome”.

Benetton ha aggiunto che, fortunatamente, l’azienda era stata ritirata dalla Borsa, evitando ulteriori rischi imprenditoriali. “I rischi imprenditoriali erano e sono tutti in capo alla famiglia. Ma ancora una volta per la mia storia, per quello che significa la società, per i dipendenti, le famiglie, i tanti che entrano fiduciosi nei negozi dalla Moldavia a Parigi da Nuova Delhi a Los Angeles, prima di lasciare il gruppo intendo spiegare con la trasparenza che mi caratterizza cosa è successo senza per questo sottrarmi alle mie responsabilità”.

Massimo Renon, amministratore delegato di Benetton Group, ha dichiarato: “Non commento l’argomento, mi sto organizzando con i miei legali per una risposta strutturata”. Per il prossimo 18 giugno è stata calendarizzata l’assemblea dei soci di Benetton Group, durante la quale l’azionista Edizione introdurrà una necessaria discontinuità nella gestione manageriale e avvierà un piano di riorganizzazione e rilancio dell’azienda.

Fonti interne al gruppo hanno precisato che “la situazione contabile di Benetton Group non presenta un buco di bilancio, ma nei conti dell’anno è emersa una perdita significativa rispetto alle previsioni del piano triennale presentato in passato dal management e dal medesimo confermato fino a pochi mesi fa”. Edizione è pronta a intervenire con 260 milioni di euro nei prossimi anni, a sostegno del piano di riorganizzazione e rilancio, attraverso un aumento di capitale o altre forme finanziarie. Si prospetta anche la nomina di un nuovo amministratore delegato in sostituzione di Massimo Renon.

Cosa ne pensate? A voi i commenti!